L'insegnante facilitatore

Sottotitolo
Una nuova frontiera
ISBN
9788861532007
da 9,34 € Prezzo predefinito 10,99 €
Disponibile

Il “mal di scuola”, così diffuso tra gli studenti, si fa largo sempre più anche tra gli insegnanti. Le classi sono formate da gruppi difficili, compositi, dove spesso i freni si allentano fino a provocare situazioni aggressive o veri e propri abusi.
Anche gli insegnanti sono in crisi. La domanda è: “hanno perso la voglia di imparare cose nuove, oppure hanno solo un gran bisogno di rigenerarsi, di recuperare fiducia e ricaricare le batterie?”.
Questo libro non offre un’analisi della crisi. Più modestamente, ma forse anche più efficacemente, vuole avanzare una proposta di cultura e metodo per concepire buone pratiche possibili. Non come una formula magica adatta per tutte le situazioni, ma come un percorso per attraversare le situazioni complesse, i conflitti intricati, i “banchi” di prova reali che ogni giorno si riproducono in aula.
La chiave è ripensare il ruolo dell’insegnate come un facilitatore.
Intendiamoci. Facilitazione non è buonismo, semplificazione, visione ottimistica delle relazioni e delle istituzioni. Ma cos’è allora?
È un metodo che richiede una valenza sociale ed educativa, un nuovo sapere complesso. Ogni persona, relazione, organizzazione ha aspetti funzionali buoni e aspetti disfunzionali non buoni. La qualità delle relazioni e delle emozioni influenza l’efficacia dei percorsi di apprendimento. E, dunque, i fattori emotivi in una classe si possono canalizzare verso l’azione didattica e viceversa.
Questo libro offre la strumentazione per stare “dentro il casino” del gruppo classe, in maniera vigile e attiva, nella convinzione che così si possa riuscire a trasformarlo. Fino a renderlo un gruppo di apprendimento.

Dettagli
Sottotitolo Una nuova frontiera
Autore P. De Sario, D. Fedi
Anno di pubblicazione 2011
Pagine 180
Collana Collane
partenze
partenze... per educare alla pace
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:L'insegnante facilitatore
Il tuo voto