Ognuno cresce solo se sognato

Sottotitolo
Antologia essenziale della pedagogia critica
ISBN
9788861535633
Prezzo speciale 12,33 € Prezzo predefinito 14,50 €
Non Disponibile

Un’antologia è sempre una selezione soggettiva e, quindi, incompleta. Anche questa, come tutte le altre, lo è. Accostare l’attivismo pedagogico della Montessori all’idealismo filosofico di Capitini o all’utopia di Danilo Dolci potrà apparirà curioso o stravagante, originale o eccentrico, dunque discutibile. Il tentativo dichiarato di queste pagine è ripercorrere il solco di una tradizione purtroppo minoritaria nel nostro paese. I testi e le biografie, pur così variegati tra loro, che attraversano questa antologia, minima ma essenziale, annodano i loro fili attorno a comuni matrici: la libertà come autonomia nella determinazione del proprio destino; la creatività come sperimentazione del possibile e conoscenza di se stessi; l’educazione come prassi e non solo come concezione; la coscienza come incessante spazio critico anche rispetto alla propria cultura di appartenenza.
È una pedagogia che si trasforma, tra l’altro, in un nuovo modello di conoscenza nel quale esplorando e problematizzando si consente, sia al bambino che all’adulto, l’accesso a forme inedite di comprensione del mondo. E quindi di immaginarne uno diverso.
Insomma questa antologia e da declinare non al passato ma al futuro. E non si accontenta di essere letta, perché chiede di essere agita.

Dettagli
Sottotitolo Antologia essenziale della pedagogia critica
Anno di pubblicazione 2016
Pagine 128
Collana Collane
partenze
partenze... per educare alla pace
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Ognuno cresce solo se sognato
Il tuo voto