Mai più la guerra

Sottotitolo
Per una teologia della pace
ISBN
9788885221882
Prezzo speciale 12,29 € Prezzo predefinito 14,46 €
Disponibile
Le esplosioni orrende di violenza nel recente conflitto balcanico e le atrocità di lotte cruente in almeno 70 Paesi negli ultimi anni, la pazzesca corsa agli armamenti effettuata in quasi tutto il nostro pianeta, sono alla base dell’invito “urlato” alle coscienze di tutti gli uomini dal pontefice: “Mai più la guerra”. L’appello richiede il coinvolgimento diretto e appassionato dei teologi, particolarmente di quelli dediti alle scienze morali e pastorali in grado, con il loro sapere, di porre la pace al centro della vocazione cristiana. Perché l’appello non risulti vano occorre portare il dibattito sulla pace oltre la tradizionale discussione sul diritto esclusivo dello Stato di dichiarare guerra e sulle condizioni di una guerra giusta. Questo prezioso volume, allora, affidato alle comunità ecclesiali, ai pastori e ai fedeli, apre il confronto sulle ragioni storiche, etiche e di fede perché ogni forma di conflitto sia evitato e aiuta a riscoprire la forza liberatrice della nonviolenza proposta da Cristo, nostra pace.
Dettagli
Sottotitolo Per una teologia della pace
Autore V. Salvoldi
Pagine 350
Collana percorsi... di teologia della pace
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Mai più la guerra
Il tuo voto