La polveriera

Sottotitolo
I Balcani tra guerre umanitarie e nazionalismi
ISBN
9788887507236
Prezzo speciale 9,35 € Prezzo predefinito 11,00 €
Disponibile

Come è nato il concetto di “guerra umanitaria”, e a cosa deve l’ampio consenso di cui gode nell’opinione pubblica? In che senso i Balcani rappresentano una pericolosa “polveriera” nel cuore di una Europa unita nella moneta unica ma finora incapace di progettare strategie di risoluzione dei conflitti alternative al conflitto armato e autonome rispetto all’egemonia statunitense? Quanto pesano e peseranno in futuro, in questa Europa e nello scenario della globalizzazione, nazionalismi e fondamentalismi? E, soprattutto, quale ruolo possono giocare le donne, con la loro specifica identità di genere? Siamo forse di fronte a una “femminilizzazione” delle forze armate che si ricollega proprio all’idea di una “guerra umanitaria”? E’ forse in atto il tentativo di rivestire di una patina di tenerezza l’orribile gesto di Caino che resta costitutivo di ogni guerra, al di là di tutte le mistificazioni a cui assistiamo? Questo libro prova a rispondere a questi interrogativi, e ad avviare una riflessione matura, partendo dalla convinzione che la guerra non è solo un “effetto collaterale” della globalizzazione.

Dettagli
Sottotitolo I Balcani tra guerre umanitarie e nazionalismi
Autore I. Barbarossa
Anno di pubblicazione 2000
Pagine 168
Collana Collane
pace insieme
paceinsieme... alle radici dell'erba
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:La polveriera
Il tuo voto
This is the privacy policy sample page.
It was created automatically and do not substitute the one you need to create and provide to your store visitors.
Please, replace this text with the correct privacy policy by visiting the Customers > GDPR > Privacy Policy section in the backend.