L'educazione inconsapevole

Sottotitolo
Insegnanti nelle culture mafiose
ISBN
9788885221424 Stampato
Prezzo speciale 9,66 € Prezzo predefinito 11,36 €
Non Disponibile

Secondo una concezione molto diffusa la cultura mafiosa è separata dalla cultura ufficiale. I caratteri talvolta arcaici dei suoi codici culturali la rendono apparentemente isolata dalla cultura dominante. È proprio vero? Questo libro prova a identificare i legami che intercorrono tra i due codici culturali, quello mafioso e quello ufficiale, indagando proprio lo spazio non verbale dei modelli educativi. Accostando i risultati dell’indagine effettuata su un campione di insegnanti di tre città italiane ben diverse tra loro (Crotone, Macerata e Mantova), queste pagine forniscono una griglia assai stimolante e provocatoria per ricercare le tracce mafiogene dei modelli educativi dominanti. Gli insegnanti cioè riflettono inconsciamente, attraverso i loro valori e i loro comportamenti, i modelli culturali racchiusi nei luoghi comuni propri del codice mafioso. Piuttosto che suggerire nuovi elementi di conoscenza del fenomeno criminale, questo libro stimola a un riesame profondo del lavoro degli insegnanti.

Dettagli
Sottotitolo Insegnanti nelle culture mafiose
Autore M. Esposito, C. Molinari
Anno di pubblicazione 1994
Pagine 128
Collana partenze... per educare alla pace
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:L'educazione inconsapevole
Il tuo voto