Il più grande cavaliere del mondo

Sottotitolo
Dove si narra di donne e cavalieri e della singolar tenzone che incoronò Guglielmo il Maresciallo grande Cavaliere
ISBN
9788885221874
Prezzo speciale 17,56 € Prezzo predefinito 20,66 €
Disponibile
Alla fine del XII secolo, Guglielmo, il cavaliere più celebre del mondo europeo, ebbe in premio dal suo re l’Irlanda. Così lasciò la dura vita dei tornei, e si tuffò nella dolce vita della corte. Finiva con lui l’epoca della cavalleria, che aveva caratterizzato la storia politica e sociale europea dei primi secoli del millennio. Era stato quello un periodo importante: durante i tornei avvenivano corposi scambi di ricchezze, si stabilivano alleanze o maturavano tradimenti, si costituivano o si abbattevano monarchie. Si formava – soprattutto – l’élite che governava l’Europa, se ne forgiava il carattere e se ne fondavano i principi etici. Tutto questo si rivive, si sogna e si impara, giocando a Il più grande cavaliere del mondo: gioco di ruolo e da tavola, di destrezza, di abilità e di intelligenza, strutturato in quattro fasi. Può essere realizzato in classe come alternativa e reimpiego di quella parte del programma che riguarda la civilizzazione medievale. Agli insegnanti sono offerte indicazioni precise che lo guidano nella realizzazione del gioco. E il dopo-gioco, o ristrutturazione cognitiva, gli permetterà di valutare la grande quantità di nozioni e giudizi che – giocando – sono stati assimilati dagli allievi.
Dettagli
Sottotitolo Dove si narra di donne e cavalieri e della singolar tenzone che incoronò Guglielmo il Maresciallo grande Cavaliere
Autore E. De Feo, M. G. Lupoli
Anno di pubblicazione 1997
Pagine 40
Collana Collane
p come gioco
p come gioco
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Il più grande cavaliere del mondo
Il tuo voto