Il Dio di tutti

Sottotitolo
Intervista e scritti inediti a cura di Luciano Tallarico
ISBN
9788861530201 Stampato
Prezzo speciale 12,75 € Prezzo predefinito 15,00 €
Disponibile
È difficile inserire Sartori nel panorama teologico contemporaneo. Attento alle nuove proposte e al tempo stesso libero da ogni schema, può comunque essere collocato nell’ambito della generale svolta antropologica segnata dal Concilio Vaticano II. Il suo modello è la Gaudium et spes, persino nel fondamentale ottimismo che anima le analisi. Testimone autorevole della transizione teologica dal vecchio al nuovo, il carisma di Sartori è quello del traghettatore che mantiene in costante contatto le due rive, senza nostalgiche chiusure o avventure scomposte. È un riformista non un rivoluzionario, privilegia la pazienza dei tempi lunghi alla schizofrenia dei capovolgimenti immediati, la conciliazione delle vie all’intolleranza integristica che spesso, anche nella Chiesa, passa per fedeltà ai propri ideali. Più di ogni altra cosa è un uomo della fiducia, dunque un “cattolico” in senso pieno. La teologia italiana gli deve molto, sul piano della mentalità per averne assorbito in maniera quasi inconscia lo stile, ma anche su quello del metodo e dei contenuti per aver aperto strade che altri, a volte senza un esplicito riconoscimento, hanno potuto percorrere con più libertà. Questo volume, oltre a raccogliere preziosi suoi testi mai pubblicati sullo spirito conciliare, contiene una fondamentale intervista originale, densa come un testamento, in cui, accanto ai suoi temi essenziali, svolge con libertà la sua ultima profetica provocazione: la conoscenza di Dio è sempre più grande dei nomi che gli diamo.
Dettagli
Sottotitolo Intervista e scritti inediti a cura di Luciano Tallarico
Autore L. Sartori, L. Tallarico
Anno di pubblicazione 2007
Pagine 200
Collana Collane
paginealtre
paginealtre... lungo i sentieri della differenza
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Il Dio di tutti
Il tuo voto