Il concetto del continuum

Sottotitolo
Ritrovare il ben-essere perduto
ISBN
9788887507333
da 8,49 € Prezzo predefinito 9,99 €
Disponibile

La prima violenza che caratterizza la nascita della vita nella nostra cultura è la rottura traumatica del rapporto madre-bambino sin dai primi istanti di vita. La separazione violenta del neonato dalla madre, imposta dalle moderne tecniche ospedaliere di gestione del parto, viene poi ripetuta spesso orgogliosamente nel corso della vita neo-natale. In realtà queste traumatiche privazioni infantili spesso costituiscono le premesse per la formazione di individui ansiosi, sradicati, aggressivi. A partire da un’originale esperienza di condivisione con una tribù di indios venezuelani, l'autrice rilegge in queste pagine il nostro contraddittorio rapporto con il bambino, spesso devastante perchè privo delle più spontanee esperienze di continuum come la posizione dell'in-braccio, l'allattamento al seno, ecc.
Quest'opera, conosciuta e tradotta in numerosi Paesi, chiarisce come la riappropriazione dei legami iniziali, che i genitori avvertono istintivamente verso il bambino, sia il primo ed essenziale contributo per educare alla pace in un mondo che gli adulti - bambini non amati di ieri - hanno condotto sull'orlo del baratro.

Dettagli
Sottotitolo Ritrovare il ben-essere perduto
Autore J. Liedloff
Anno di pubblicazione 2007
Pagine 120
Collana partenze... per educare alla pace
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Il concetto del continuum
Il tuo voto