Giochi per ridere

Sottotitolo
Educare gli adolescenti divertendosi
ISBN
9788889197838
Prezzo speciale 12,75 € Prezzo predefinito 15,00 €
Disponibile

Ridere è esporsi, scoprirsi, lasciarsi spiazzare, non avere tutto sotto controllo. Far ridere alimenta la propria autostima e contiene anche un potere magico: invertire una tendenza negativa o una giornata storta o il clima di un gruppo. In realtà chi non sa ridere si priva di un piacere gratuito dell’esistenza. Il mito che la serietà sia cupa e grigia è falso.

 

Con i giovani ridere è un modo efficace per stabilire una comunicazione. Talvolta è deprimente vedere insegnanti che cercano con frustrazione di imporre l’ascolto, quando basterebbe una buona battuta felice. Non si tratta di trasformare i docenti in comici professionisti, ma di dotarsi di una buona cassetta degli attrezzi e di antenne capaci di sintonizzarsi sulla loro onda. E dove c’è attenzione c’è anche la concentrazione necessaria all’apprendimento.

 

Invece di ricercare carenze e vuoti, questo testo invita a usare microscopi speciali per cogliere qualità nascoste, abilità addormentate, potenzialità inespresse e una cosa deve essere chiara: questo libro contiene proposte e non ricette. L’unica assicurazione è che i giochi sono stati testati più volte e in diversi contesti, ma non in quello in cui si deciderà di provarli. Spetta a ciascuno cogliere il momento giusto per realizzare la proposta e la creatività necessaria per adattarla e personalizzarla al gruppo scelto.

Questo libro non è rivolto a esecutori, ma a educatori creativi che vogliono generare nuove combinazioni di idee per crescere attivamente con i giovani.

Dettagli
Sottotitolo Educare gli adolescenti divertendosi
Autore A. Terzi
Anno di pubblicazione 2006
Pagine 184
Collana Collane
partenze
partenze... per l'adolescenza
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Giochi per ridere
Il tuo voto