Della globalizzazione

ISBN
9788885221734
Prezzo speciale 10,54 € Prezzo predefinito 12,40 €
Non Disponibile

Sono ormai numerosi i tentativi di descrivere i cambiamenti che stanno modificando in modo profondo e complesso il rapporto tra economia e società in quest’ultimo ventennio; tra l’altro l’insufficienza degli strumenti di analisi tradizionali dinanzi alla tumultuosità dei processi in atto genera un diffuso senso di smarrimento concettuale. Queste pagine forniscono una bussola straordinariamente lucida. Con la pazienza dell’archeologo, rovistando nelle rovine del passato, l’autore accompagna il lettore nell’ordito del presente ricostruendo i legami tra comunità, bisogni, modi di produzione, istituzioni e forme di mercato, guidandolo fino alle più recenti trasformazioni con cui si registra una dilatazione planetaria e globale del capitalismo. Infatti, il dominio alimentato dalle dinamiche di globalizzazione tende sempre più esplicitamente a marginalizzare economicamente, e a destabilizzare politicamente, i gruppi sociali e istituzionali esclusi dall’area triadica del pianeta (Usa, Giappone, Unione Europea). Di fronte agli insopportabili costi della globalizzazione l’autore suggerisce uno scenario alternativo fondato su un sistema policentrico di cooperazione e di solidarietà, il solo in grado di superare i limiti del capitalismo del XXI secolo.

Dettagli
Autore B. Amoroso
Anno di pubblicazione 1996
Pagine 188
Collana paradossi... del presente
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Della globalizzazione
Il tuo voto