Scardaccione Eugenio

Eugenio Scardaccione (Gegè), nasce ad Aliano in provincia di Matera, la Gagliano di Carlo Levi, in un torrido pomeriggio del 1952. Oggi vive a Bari e dopo aver piantato un albero, aver avuto tre figli, è alla sua prima sfida nello scrivere un libro. Un disastroso passato da scolaro non gli ha impedito di conseguire due lauree e di superare cinque concorsi e di diventare preside, o, come si usa dire oggi: dirigente scolastico. Svolto il servizio civile come obiettore di coscienza, nel 1992 dopo aver frequentato Barbiana e S.Gimignano, insieme ad una pattuglia di amici fonda il G.E.P. (Gruppo Educhiamoci alla Pace) . Con entusiasmo, coordina da sette anni campi estivi denominati Allegra…mente , durante i quali la pace, la riflessione, la natura, la lentezza , i giocattoli, la danza, i burattini, la poesia e soprattutto i partecipanti sono i protagonisti. Assiduo ed inguaribile tifoso di relazioni umane, pensa positivo, ama i viaggi e trascrive i suoi sogni.
Mostra come Griglia Lista

1 elemento

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

1 elemento

per pagina
Imposta la direzione decrescente