Marinetti Fausto

Fausto Marinetti (Milano, 1942), licenziato in teologia, si dedica agli emarginati. L’incontro con Zeno gli cambia la vita. Per dieci anni (1969-1979) gli fa da aiutante e confidente. Imbevuto del suo amore per i popoli-fratelli, s’immerge nelle stigmate del nordest brasiliano (1982-2000). Denuncia le cause dell’ingiustizia strutturale con libri-testimonianza (L’olocausto degli empobrecidos, 1986, 7^ edizione). Visita vari paesi come reporter per diverse riviste missionarie (1999-2000). Rientra in Italia nel 2000 e si dedica all’approfondimento e diffusione del messaggio di don Zeno. Nel 25° del suo trapasso e 75° della nascita di Nomadelfia, gli dice “grazie” con questo libro-di-vita.
Mostra come Griglia Lista

1 elemento

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

1 elemento

per pagina
Imposta la direzione decrescente